Badia Polesine, 21 Gennaio 2018

OGGETTO : Comunicato partita Borsari Rugby Badia vs Roccia Rubano Rugby
Badia Polesine (Rovigo), impianti sportivi di Badia Polesine – Domenica 21 Gennaio, ore 14.30.
CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE B, 11a giornata.

BORSARI RUGBY BADIA vs ROCCIA RUBANO RUGBY

Marcatori: 33’ c.p. Fratini (3-0). St: 3’ m. Arduin – trasf. Fratini (10-0); 9’ m. Marini (10-5); 17’ m. Baggio – trasf. Fratini (17-5); 21’ m. Ballin – trasf Fincato (17-12); 34’ m Michelotto F. – trasf Fratini (24-12).

FORMAZIONI:

Borsari Rugby Badia: Badocchi, Braghin (St 23’ Flagiello), Pavanello, Zulato, Arduin, Fratini (St 35’ Rossetto), Boscolo, Fabio Michelotto, Agustin Ramirez (St 11’ Fornasaro), Pavarin (St 19’ Rizzatello), Baggio, Aggio, Barbujani (St 23’ Diego Michelotto), Ruzza (Sr 1’ Baccini), Colombo. All. Alessandro Lodi

Roccia Rubano Rugby : Fanton, Pavarin (St 37’ Furlan), Marini, Broggin, Ballin (St 37’ Marcato), Fincato, Perin, Marcolongo, Pavan, Targa (St 37’ Bovo), Di Malta (St 11’ Boschetto), Lazzaretto, Cusumano (St 37’ Vettore), Molinari (St 19’ Tomiato), Moro (St 37’ Palma). All. Michele Pra

Arbitro: Tommaso Battini (BO)

Cartellini: 41’ Aggio (Badia) e Marcolongo (Rubano); St: 27’Lazzaretto (Rubano).
Punti conquistati in classifica: Badia 4 – Rubano 1 (24-12).

Man of the match: Francesco Baggio

CRONACA:

Il primo tempo della partita vede un Badia protagonista che però non riesce a concretizzare nonostante varie azioni pericolose.
I primi punti della partita vengono segnati al 37’ del primo tempo quando l’arbitro assegna un calcio di punizione in mezzo ai pali a favore dei padroni di casa, Fratini non sbaglia (3-0).
Il primo tempo si conclude con due cartellini gialli, ad Aggio e Marcolongo.

Il secondo tempo inizia decisamente diversamente, infatti già al 3’ il Badia va in meta con Arduin e Fratini trasforma (10-0).
Il Rubano pochi minuti dopo supera la metà campo badiese, Marini trova un buco nella difesa avversaria e vola dritto in meta, Fanton tenta la trasformazione ma la palla rimbalza sul palo (10-5).
Al 17’ minuto Baggio, autore di una grande prestazione, segna la seconda meta per il Badia, Fratini trasforma (17-5).
Il Rubano continua con varie azioni pericolose e con una gran difesa, fino a quando riesce a concretizzare con Ballin che supera la linea di meta in mezzo ai pali, è Fincato questa volta a tentare la trasformazione e non sbaglia (17-12).
Al 27’ Lazzaretto commette un passaggio in avanti volontario e l’arbitro decide di assegnare un cartellino giallo, poco dopo è il Badia a chiudere il match con la terza e ultima meta segnata da Fabio Michelotto aiutato dall’intera mischia, Fratini centra i pali e l’arbitro fischia la fine (24-12).

COMMENTI

Non è stata una bella partita e non si è visto il rugby su cui stiamo lavorando – commenta Naas Tellarini, allenatore della mischia – abbiamo avuto qualche problema in mischia chiusa ma ci lavoreremo in settimana, forse abbiamo mal interpretato la partita e l’avversario, loro erano molto aggressivi e non siamo riusciti a difendere al meglio.
Nonostante tutto sono contento perché abbiamo vinto, adesso dobbiamo focalizzarci sulla prossima partita contro il Paese che per noi è fondamentale per non perdere il treno per la promozione’’.

Classifica:
RUGBY PAESE 50
VILLORBA RUGBY 45
BORSARI RUGBY BADIA 41
RUGBY CASALE 36
RUBANO RUGBY 24
RUGBY MIRANO 23
CUS PADOVA ASD 22
MOGLIANO RUGBY 13
RENO RUGBY BOLOGNA 13
CUS FERRARA 12
RUGBY VIADANA 10
RUGBY RIVIERA 1975 10

I risultati delle altre partite :

Rugby Villorba – Reno Rugby Bologna 38-0
Rugby Riviera – Rugby Paese 17-34
Borsari Rugby Badia – Rubano Rugby 24-12
Cus Ferrara – Mogliano Rugby 33-12
Rugby Casale – Rugby Viadana 1970 31-0
Cus Padova – Rugby Mirano 23-12

 

Francesca Vedovato
Borsari Rugby Badia